Meditazione Mondiale per la Guarire con il Suono del Didjeridoo
Française Version Japanese Version English Version Dutch Version

Please let us know where you will be participating and please help spread the word!

Aiutaci a diffondere la voce! Clicka qui per inviare questa pagina ad un amico.
(non raccoglieremo gli indirizzi email utilizzati)

Se vuoi ricevere la nostra newsletter, clicka qui.

Questo periodico Evento Didgeridoo è sponsorizzato da Didjshop.com,
il migliore ed il più grande negozio online di didgeridoo.

Date per il 2017: 21 Giugno / 23 Settembre / 22 Dicembre / 21 Marzo

Quando e Dove Succederà?

Quattro volte l'anno gente da tutto il mondo partecipa a questa meditazione per guarire con il suono del didgeridoo, dovunque si trovi. La meditazione didgeridoo ha luogo durante gli equinozi ed i solstizi, in ciascun posto al calar del sole.

La meditazione inizia quindi in Nuovo Zelanda (essendo la prima vasta zona abitata oltre la linea del cambio data); dopo poco si uniscono i partecipanti in Australia, Taiwan, Giappone ed altri paesi Asiatici; l'onda viene poi propagata da partecipanti nei paesi Arabi, Israele, Africa ed Europa; infine Statunitensi, Canadesi, Americani del Centro e del Sud completano il giro del globo.

Questa meditazione didgeridoo avverrà ad ogni solstizio ed equinozio, quindi uniremo le nostre energie globali suonando il didgeridoo quattro volte l'anno. Unisciti al nostro sempre più ampio circolo mondiale in questa meditazione periodica: la prossima avverrà il 23 Settembre 2017. Dovunque tu sia su questo splendido pianeta il 23 Settembre 2017, cerca di riservarti un'ora di tempo a partire dal tramonto. Se non ci riesci, cerca di unirti a noi nello spirito durante quell'ora.

Avvolgiamo la Terra in una Coperta Sonora con i nostri Didgeridoo!!!

La Struttura della Meditazione Didgeridoo

La struttura della meditazione, che dura un'ora, è molto semplice:
45 minuti di musica meditativa con il didgeridoo, seguiti da 15 minuti di silenzio.
I 45 minuti di musica didgeridoo posso anche prevedere brevi pause di silenzio, ad esempio prima di cambiare tonalità.
I 15 minuti di silenzio devono essere di TOTALE silenzio.
Infine un suggerimento: invece di suonare musica meditativa, provate una danza energetica al suono del didgeridoo, oppure suonate per due ore di seguito senza interruzioni...

In definitiva vi chiediamo di suonare o ascoltare musica e infine osservare un periodo di silenzio.

Chi può Partecipare?

Siete tutti invitati a partecipare. Non è necessario saper suonare il didgeridoo.

Puoi battere il ritmo o suonare il flauto o la chitarra o qualsiasi altro strumento musicale.
Oppure cantare o salmodiare o mormorare.
Oppure semplicemente ascoltare il suono del didgeridoo, o altra musica.
Oppure fare tutte queste cose insieme.

Puoi partecipare alla meditazione da solo o con alti amici, o puoi organizzare un evento pubblico, mettere insieme delle persone. In molti posti si svolgono già degli eventi all'equinozio e al solstizio, potresti inserire la meditazione nel programma di uno di questi.

Ciò che conta è lo scopo. Se ritieni che l'umanità abbia bisogno di una maggiore consapevolezza per il nostro ambiente e per i nostri bisogni per diventare meno orientata al denaro, aiutaci a inviare questa onda di energia intorno al pianeta con la tua musica ed i tuoi pensieri.

Come Faccio a Partecipare?

La meditazione ha luogo quattro volte l'anno in corrispondenza dei solstizi e degli equinozi. La prossima meditazione ci sarà il 23 Settembre 2017. La meditazione ha inizio al calare del sole (ora locale) e dura un'ora.

Lo scenario ideale per questa meditazione sarebbe un posto immerso nella natura, in compagnia d'amici. Ma qualsiasi posto va bene, puoi partecipare anche da solo nella tua macchina o in autobus, ascoltando il walkman e poi semplicemente sedendo in silenzio.

Ciò che veramente conta è la volontà di fare pace con te stesso e con tutti gli abitanti di questo splendido pianeta, e di inviare intorno al globo un'ondata di consapevolezza sul nostro ambiente.

Durante la prima parte della meditazione, concentrati sull'energia rilassante che proviene dal didj. Pensa a come gli Aborigeni si sono presi cura del loro mondo per migliaia di anni. Riconosci il diritto di tutte le persone, gli animali e le piante a vivere insieme su questo pianeta. Riconosci che noi umani dobbiamo modificare le nostre abitudini, e prenderci cura del nostro ambiente affinché i nostri figli e nipoti possano continuare a godere di questo splendido pianeta, invece di dover mettere a posto il disordine che la nostra in-consapevolezza avrà creato.

Puoi invitare altri suonatori di didj ad unirsi a te.
Puoi invitare degli amici e suonare il didgeridoo per loro.
Puoi suonare il didgeridoo passandolo sui loro corpi.
Puoi semplicemente sedere e suonare il didgeridoo per conto tuo.
O puoi limitarti ad ascoltare musica suonata con il didgeridoo.

Durante la parte silenziosa della meditazione, rimani in assoluto silenzio e concentrati sulla tua interiorità. Realizza che il mondo intero è dentro di te, e che tu sei parte del tutto.

E durante tutta la meditazione (e prima e dopo di essa), sii consapevole che persone da tutto il mondo si stanno unendo a te in questo circolo globale di energia, musica ed amicizia.

La Visione che ispira la Meditazione Didgeridoo

Viviamo in tempi d'emozioni e di sfide. Il mondo sta diventando un villaggio globale, mentre le email in un solo istante mettono in contatto persone così lontane tra loro, che appena cento anni fa ci sarebbe voluto un mese per far giungere un messaggio dall'uno all'altro. Questo è un gran vantaggio della tecnologia.

D'altro canto l'espansione dell'uomo, insieme alla nostra cupidigia e in-coscienza, rischiano di distruggere il mondo dal quale dipendiamo per la sopravvivenza della nostra specie.

Ho la forte sensazione che la ragione principale dei molti problemi sociali ed ambientale che l'umanità sta affrontando è la perdita del legame con la natura, e lo stress e la tensione che ne derivano.

Il didgeridoo è uno strumento che aiuta le persone a ri-unirsi con la natura, con l'energia della terra e l'una con l'altra, con forza e armonia: e questo è ciò di cui il mondo ha bisogno in questo momento. Il suono del didgeridoo è inoltre rilassante, ed ha proprietà curative.

Viviamo in un tempo in cui le decisioni dell'uomo iniziano ad influenzare il clima, le foreste e le acque dalle quali tutti noi dipendiamo, in un modo che mette a rischio la sopravvivenza della nostra specie. La nostra cupidigia finanziaria a breve termine sta distruggendo il futuro dei nostri figli.

Da quando il denaro è diventato il dio dei più, e la natura è stata ridotta a belle immagini televisive, molte persone hanno smarrito le loro radici, la loro connessione con la natura, con i propri simili e con se stessi.

Gli Aborigeni sono l'unica razza che sopravvive da migliaia di anni, e uno dei segreti della loro antica cultura è il profondo rispetto e la cura per la natura, e questo è esattamente quello che il resto dell'umanità dovrà imparare se vuole sopravvivere. Perciò usiamo il didgeridoo, antico strumento aborigeno, per inviare un messaggio intorno al globo: un messaggio di riconciliazione, di rispetto per la natura, un invito a prenderci cura del mondo in cui viviamo e a condividerlo con le altre persone, piante ed animali.

E abbiamo bisogno ancor di più di un po' di silenzio, nel nostro mondo caotico e stressato. Fermarci per 15 minuti e semplicemente non fare nulla ci aiuterà sì a rilassarci, ma anche a trovare il nostro centro e connetterci con il tutto.

Ho scelto come date per la meditazione gli equinozi e i solstizi perché in questi giorni il sole è nei punti più a sud e a nord, ed esattamente sopra l'equatore, ovvero nei punti estremi ed in quello d'equilibrio del sole, che alimenta con la sua energia quasi tutta la vita sulla terra. Quindi usiamo queste date per recuperare la consapevolezza del nostro bisogno di un ciclo equilibrato di sole, pioggia e vento. La vita sopravvive nelle condizioni più estreme, ma noi umani abbiamo bisogno di condizioni molto equilibrate, quindi utilizziamo questi momenti per meditare su tutto ciò.

Ulteriori Suggerimenti ed Informazioni

Se lo stesso evento coinvolge più didgeridoo e/o altri strumenti, prenditi cura dell'armonia musicale. L'effetto di didgeridoo di diverse tonalità non armoniche suonati contemporaneamente può risultare sgradevole e dissonante. Noi vogliamo creare armonia, non cacofonia.

Se vengono utilizzati didj di diverse tonalità, ti consiglio di prevedere diversi segmenti musicali (intervallati da pause di silenzio), e separare così le tonalità in momenti separati.

Chiedo anche che il didgeridoo sia lo strumento principale. È gradito il contributo d'altri strumenti a supporto dei didj, purché non ne coprano il suono. Possiamo invitare i partecipanti a cantare sulla tonalità o sulle armoniche, insieme al didj il risultato è molto bello.

Se possibile, mi piace invitare tutti a suonare il didgeridoo e gli altri strumenti vicino al corpo delle persone; io stesso scelgo dei didj particolarmente leggeri che mi consentono di muovermi e suonare direttamente sul corpo delle persone. L'effetto delle vibrazioni del didgeridoo li aiuta a meditare più profondamente.

Tutti i partecipanti dovrebbero essere consapevoli di partecipare ad una meditazione mondiale; chiedi loro di usare suono e silenzio per inviare un'onda d'energia intorno al mondo. La qualità di quest'energia si esprime in consapevolezza crescente, guarigione, smussamento degli angoli, rilassamento, connessione con la natura e con gli esseri umani, accettazione di credenze e costumi diversi, volontà di condividere e cooperare.

Deve essere chiaro che si tratta di un evento meditativo; fai sì che il silenzio venga rispettato. Più profondo esso sarà, e più forte renderà l'esperienza dei partecipanti.

Partecipa e entra a far parte del nostro sempre più ampio circolo mondiale di didj!

Diffondi la Voce

Se organizzi un evento pubblico, oppure se vuoi invitare altri suonatori/meditatori ad unirsi a te, puoi usare il nostro calendario degli Eventi per farlo sapere agli altri.

Aiutaci a diffondere la voce! Se conosci qualcuno che pensi potrebbe voler partecipare, diglielo. Clicka qui per inviare questa pagina ad un amico (non raccoglieremo gli indirizzi email).

Se vuoi ricevere la nostra newsletter mensile, clicka qui.

Per ultimo ma non meno importante, invito chiunque prenderà parte all'evento di inviarci una email per farci sapere dove si trova (città e nazione) e quante persone partecipano; in questo modo potremo sapere dove sono nel mondo tutti i partecipanti.

Buon didgeridoo...
Svargo Freitag
Manager Didjshop.com

 

Worldwide Didgeridoo Meditations Regular Supporters List